Archivio mensile:ottobre 2014

9°e 10° Giornata di Torneo VDS

Partita del 30/10/2014 ore 20:00                                                                               RISULTATO
Roccione 5
Monteponi 2

 

 

Partita spareggio tra le due squadre fanalino di coda del girone A, praticamente l’ultima spiaggia per conquistare un posto tra le quattro che accederanno al turno successivo. L’ha spuntata il Roccione che ha costruito meritatamente la vittoria nel primo tempo ai danni di una Monteponi rimaneggiata causa le tante assenze. Inizia R Zedda che impegna il portiere del Roccione in uno dei pochi interventi della prima metà. Risponde Marco Mocci con un bel tiro che trova S. Zedda pronto alla deviazione. Ma sono i neri del Roccione che passano in vantaggio con un bel tiro di Pinna doppietta per lui intervallata dalla rete del suo compagno Garau. Ancora la Monteponi con Murtas, para a terra Piacentino che viene salvato subito dopo dal palo su tiro di Sanna. Si chiude il tempo giocato al piccolo trotto, con Cerniglia che sigla il quarto centro.

2° T Subito in rete il Roccione con Stefano Mocci che infila R Zedda imbeccato da un grande passaggio di Mauro Pitzeri. Di diverso peso questo secondo tempo, con la presenza di Sireus che insieme a Pirroni, Sanna e Murtas fanno quadrare il cerchio. Ed è proprio Sireus che con una bellissima azione va ad infilare la porta difesa da Cui. Replica Marco Mocci ma il suo tiro è fuori. E’ il turno di Sanna che impegna Cui in un difficile intervento ma sulla respinta è pronto Pirroni a mettere dentro. La partita si trasforma, diventa veloce e divertente la Monteponi si rende pericolosa ed aggressiva, ma purtroppo anche molto sprecona. Salgono in cattedra da una parte le parate di Cui, veramente bravo, dall’altra gli errori dai tiri liberi di Maccis, Sireus e Sanna in sequenza, decretando di fatto la fine delle ostiltà, con i neri Roccione che continuano a sperare, ed i ragazzi della Monteponi praticamente eliminati, salvo miracoli. Un bravo lo merita anche il giovane portiere rosso-bianco-blu, R Zedda, veramente bravo in questo secondo tempo.

 

 

 

Partita del 30/10/2014 ore 21:00                                                                               RISULTATO
Colocloneros 8
8 Mori ODF 8

 

Ottima partita tra due squadre fortissime che non hanno in classifica il posto che a nostro avviso meriterebbero, con un notevole potenziale ancora non sfruttato appienoInfatti oggi abbiamo assistito alla qualità e alla bontà sia dei singoli sia dei complessi. Parte bene Simbula 8Moricheva subito in rete raccogliendo una debole respinta di Mameli. Insistono i rossi Colchoneros prima con un bel tiro di Friargiu subito dopo con Cadoni, i quali rispettivamente pareggiano e portano sul 2-1 la propria squadra. Sale in cattedra Figus, dapprima pareggia i conti, poi spreca banalmente solo davanti a Mameli. I blu 8 Mori si riportano in vantaggio con un bello spostamento di Pinna che liberandosi riesce a metter dentro la palla del provvisorio vantaggio. Bella partita, veloce e spettacolare ed il pareggio rosso, non si fa attendere con un bellissimo tiro di F Cadoni dalla ¾ . Punizione di Mazzara devia il bravissimo Mameli e nel contropiede A Cadoni prende il palo. Ancora Collu e Figus con una spettacolare azione confezionalo la rete 8Mori, e subito appresso in una bella discesa di Simbula, è superficiale Figus per un gol che sembrava ormai fatto. Sono invece il duo Cadoni, Andrea e Francesco a mettere la palla in rete per il doppio vantaggio del primo tempo. Nella seconda parte arrembante la squadra di Mazzara per cercare di recuperare una difficile situazione, con i Colchoneros che non concedono nulla. Ma è Figus, quattro gol per lui che trova dribbling e diagonali molto belli, la sua specialità, a riportare a galla i suoi con il sostegno delle reti di Collu e Simbula e riacciuffare il pari in extermis in una partita che sembrava oramai segnata anche per via della doppietta di Loddo (Colchoneros ) nella ripresa. Come sempre positivo Luca De Santis il bravo portiere 8 Mori, e bellissima prestazione è stata soprattutto quella di Mameli, il portiere avversario, anche se macchiata da due errori.

 

Partita del 30/10/2014 ore 22:00                                                                             RISULTATO
Mirage 4
Under Dog 4

 

Pareva fosse un incontro senza storia, abbiamo assistito invece ad un emozionante sfida dove il coraggio , la determinazione di Pani, Lai e Zanda ha recuperato ad una situazione diventata critica sia per gli errori del portiere Pitzalis, sia per l’espulsine di Garau sul finire del tempo.1° Tempo combattuto con i blu Under Dog che corrono tanto con buone trame ma non riescono comunque a fare la differenza nonostante il parziale di 3-0 del primo quarto. Sembrava fatta, ed invece Zanda prima e Garau dopo, recuperano le reti di Firinu, doppietta, e Nicola Floris. E’ proprio Firinu che spazia tantissimo e corre per tre, creando spazi per i suoi compagni nei quali oggi stranamente non si inseriscono con la solita puntualità.

2° T Si gioca un poco in sordina con tanti scambia centrocampo e poche conclusioni a rete, anche se la realizzazione di Riccardo Floris, illude nuovamente i blu che non spingono come sanno. Sale in cattedra Pani che organizza sia difesa, accorta, sia azioni d’attacco lanciando il tuttofare ed energico Lai, migliore dei suoi e autore di una doppietta, a riacciuffare il pari. Tra i pali Luca Atzori para tutto senza lasciare spazio agli allibiti avversari che perdono il bandolo della matassa. Sprecando infatti tanto sia con Nicola Floris sia con Essenziale. Ancora Floris esalta le qualita del n. 1 Mirage, mentre Zanda colpisce prima un palo, poi spreca a due passi della porta. Nella giornata degli errori, è il turno di Firinu Under Dog che solo davanti ad Atzori sbaglia per due volte. Non da meno anche Riccardo Floris che da distanza ravvicinata calcia fuori. Un pari che va bene a tutti, anche se nel Girone A nessuno può sentirsi al sicuro. Va bene soprattutto al Mirage, che ha combattuto sino allo stremo delle forze per portare via un punto che vale sicuramente doppio.

Classifica Marcatori

 

15 Burranca Bet 1128

 

10 Figus 8 Mori;

 

8   Sirigu G.L MR Costruzioni

 

7 Pinna G S.Karalis; Firinu Under Dog

 

6   Collu 8 Mori; Sestu E FC Pensionati

 

5   Zanda S Mirage; Mascia Sulcis Ferro; Camboni FC Ugo Bross; Cicotti FC Pensionati;

 

4 Meridda-Mura-Porcu Centro Ottico Galileo; Frau Sulcis Ferro; Concas S.Karalis; Cadoni Colchoneros;

Marongiu Birrafeteros; Catalano-Turnu Madrigal; Sestu C FC Pensionati

 

3 Marteddu Centro Ottico Galileo; Dessì FC Pensionati; Martucci Antico Ulivo Locci-Angelo Bet 1128

     Farci A S.Karalis; Pani Mirage; Congiu Koala; Marongiu Gladiatori; Pinna Birrafeteros

 

2 Marras-Farci NCogoni S.Karalis; Tronci-Garau-Lai Mirage; Sireus-Pirroni Monteponi; Rosas MR

Costruzioni; Collu Sulcis Ferro; Pusceddu- Ariu G Madrigal; Cireddu L-Carta Koala; Floris N-Floris R

Under Dog; Pinna Gladiatori; Cotza-Serreli Antico Ulivo; -Vacca-Sechi Birrafeteros; Rassu Colchoneros;

   Pillicu-Portolecchia Mondo Jcnusa; Mameli VDS; Pinna 8 Mori; Balia FC Ugo Bross

 

1  Mura-Saba-Vedda-Figus Antico Ulivo; Melis-Siddi-Scano-Mereu MR Costruzioni; Pintori-Farigu-

Bet 1128; Murru Mirage; Zedda A-Manconi Monteponi; Demuru-Ariu M Madrigal; Mattu-Pippia

     Mondo Jcnusa; Loddo-Aresti Colchoneros; Diana-Pitzeri-Cerniglia Roccione; Crabu-Concas-Saderis

Gladiatori; Di Pasquale-Uras-Fadda-Cherchi-Pintus- VDS; Asara- FC Ugo Bross; Murgia-Pau-Frau

     Birrafeteros; Spiga F-Trudu-Ximenes A Vallermosa; Dessì F FC Pensionati; Sanna Centro Ottico

Galileo; Baldassarri-Simbula 8 Mori

  

 

 

 

 

 

AUTORETI

Carta S Koala; Cogoni S.Karalis;

 

 

 

AMMONITI

Sanna Centro Ottico Galileo; Deriu -Sodu Sulcis Ferro; Uras-Cherchi VDS; Frau Birrafeteros; Scano MR Costruzioni; Sireus Monteponi; Congiu-Ariu M Madrigal; Locci Bet 1128

 

 

 

ESPULSIONI

Murru Nicola Mirage 2 Giornate (22-10/29-10 2014) Melis-Melis FC Ugo Bross 1 Giornata (03-11-2014)

8° Giornata di Torneo VDS

Partita del 28/10/2014 ore 20:30                                                                               RISULTATO
Birrafetteros 10
MR Costruzioni 0

 

Avvio di partita veloce ed equilibrato tra due squadre che mirano apertamente alla qualificazione alla fase successiva del Torneo. Bella triangolazione Siddi-Sirigu Gianluca e Giancarlo, fuori di poco. Sul fronte Arancione, clamoroso errore di Marongiu che sciupa a porta vuota. Insiste il Birrafetteros con una gran botta di Frau che si stampa sulla traversa e sulla ribattuta, Sechi sbaglia solo davanti a Mei sempre molto bravo. Chi non è in giornata quest’oggi è Gianluca Sirigu solo l’ombra del bel giocatore ammirato sin qui, anche se si fa vedere con un bel tiro respinto da Curreli e nell’azione successiva praticamente fotocopia di questa, manda fuori a portiere battuto. Sul fronte opposto Mei salva su Pintus, ma nulla può sul bel tiro di Frau che realizza l’1-0. Ed è ancora Frau che propizia in 2° gol arancione con un gran tiro respinto da Mei e accompagnato i rete da Marongiu. Nel finale un bellissimo contropede di Sirigu, il cui diagonale viene deviato in angolo da Curreli con la punta delle dita.

2° T In apertura ancora Marongiu porta a 3 le reti dei ragazzi di Murgia. Replica l’MR Costruzioni con una bella girata di Rosas respinta da Frongia. Ancora Mei battuto da Sechi pur contrastando un tiro di Frau con una bella ribattuta. Incredibilmente nonostante il buon equilibrio in campo, a segnare sono solamente gli arancioni di Murgia, portando a casa un vero bottino che l’MR Costruzioni, non meritava assolutamente di subire. In evidenza Pinna da una parte con 3 reti realizzate, e Mei dall’altra con le sue spettacolari parate, bene anche Pau , Murgia e Vacca per gli arancioni di Domusnovas.

 

 

 

 

 

Partita del 28/10/2014 ore 21:30                                                                               RISULTATO
Bet 1128 7
Madrigal 6

 

Incontro avvincente e maschio, tra due compagini in possesso delle qualità per superare certamente il turno e per arrivare all’ultima giornata del Torneo. E’ il Bet che inizia le ostilità con un bel tiro di Locci parato dal bravo Dessì. Replica subito il velocissimo e guizzante Turnu dei giallo-blù Madrigal che incrocia un gran tiro sotto la traversa, veramente tutto molto bello. Stenta in questo avvio il capocannoniere del Torneo, Burranca, ancora con le polveri bagnate. Partita molto equilibrata, come dicevamo fallosa, ma non cattiva, dove i contrasti rendono l’incontro a tratti duro. Raddoppia il Madrigal con Giacomo Ariu che trova un gran bel diagonale, mentre subito dopo porta a tre il conto dei gol il fratello Marco con un doppio palo. Risponde subito Burranca, ed il Bet insiste prima con Locci autore di un bel tiro neutralizzato da Dessì, poi sempre con Locci che colpisce la traversa e accende una mischia dove il bravissimo Dessì ribatte almeno tre volte. E’ la volta di Turnu che sfrutta bene un tiro libero a proprio favore, cosa che non riesce subito dopo a Burranca neutralizzato da un fantastico intervento di Dessì autore anche di un capolavori sulla ribattuta di Locci.

2° T Non domo del 4-1 insiste il Madrigal con una bellissima azione, replicata però dai rosso-blu Bet che vanno ad accorciare le distanze con Angelo. Riprova Burranca con un diagonale fuori di poco, ma trova subito dopo il gol con un azione prolungata. Si sveglia il Cannoniere del Torneo con un bel tiro su punizione Gli risponde però un grandissimo Catalano che da a Turnu la palla per la 5 rete. Sembra oramai fatta per i Madrigal, ma i ragazzi di Gigi Abis, ci mettono anima e cuore, anche un bel po’ di mestiere riuscendo ad innervosire i bravi Madrigal che si disuniscono e subiscono un pesante 4-1 finale dove Locci, autore di una doppietta, Angelo e Pintori, portando a casa i tre punti oramai insperati.

 

Partita del 28/10/2014 ore 22:30                                                                             RISULTATO
FC Pensionati 3
FC Koala 1

 

Buona partita veloce combattuta ed equilibrata, con buone conclusione che esaltano le qualità dei due portieri che si fanno trovare sempre pronti. Aprono i Koala con Cireddu che impegna severamente Deias, graziato subito dopo da uno sprecone Cera. Prendono consistenza gli attacchi dei bianchi pensionati trovando l’unico gol del 1° T con Emanuele Sestu molto bravo a realizzare.

2° T Il secondo tempo si apre con Arru impegnato sistematicamente dai fratelli Sestu tra l’altro autori di due delle tre reti con le quali i bianco-celesti hanno vinto l’ncontro. L’unica rete dei Koala, l’ha realizzata Congiu con un grande assolo che batte Deias. Il portiere FC Pensionati, si rifarà subito dopo sempre su Congiu bloccandogli il pallone. Buon secondo tempo con pregevoli trame. E’ Dessi dei Pensionati che sfrutta un errore di Arru per mettere dentro un bel diagonale. Si fa perdonare i portiere Koala con dei buoni interventi che impediscono ai bianchi Pensionati di dilagare. Spreca invece il suo compagno Carta che perde troppo tempo per la battuta mandando all’aria la palla del pareggio. E’ il turno di Deias che esce prima sui piedi di Cera, poi su Cireddu al quale gli neutralizza prima due tiri e successivamente una ribattuta a Congiu.

7° Giornata di Torneo VDS

Partita del 27/10/2014 ore 20:00                                                                                  RISULTATO
Roccione 3
Antico Ulivo 4

 

 

La 3° settimana del Torneo VDS si apre con uno scontro diretto fondamentale per l’accesso al turno seguente. Infatti le due squadre Antico Ulivo e Roccione, devono assolutamente far punti per riuscire a centrare l’obbiettivo delle prime quattro, essendo rispettivamente a uno e zero punti in classifica. Partono subito forte i neri del Roccione che colpiscono dapprima una traversa con Garau e un tiro fortissimo di G. Pinna che impegna Riccardo Pinna in un bellissimo intervento, dopo. Si ripete R. Pinna su doppio tiro di Diana. Gli risponde non da meno Stefano Cui impegnato a terra in un difficile intervento su insidia di Vedda. Ancora Vedda manda sul palo un forte tiro, ma sulla ribattuta insacca Figus e porta l’Antico Ulivo in vantaggio. Replica Mocci ma R. Pinna fa buona guardia. Partita bella, veloce ed aggressiva ma obbiettivamente corretta. Ancora Cui impegnato a terra da un forte tiro di Martucci, ed ancora R Pinna, sicuramente il migliore in campo, neutralizza due fortissimi tiri di Diana. Il Roccione riacciuffa il risultato, bravo Cerniglia, anche se dura il solo volgere di qualche azione dal momento che Martucci riporta avanti i suoi.

2° T In apertura è Mauro Pitzeri che riequilibra i giochi con un bel gol, ma ancora Martucci subito appresso, tre gol per lui, riporta avanti l’Antico Ulivo. Veramente piacevole questo secondo tempo, con continui capovolgimenti di fronte molto veloci con belle individualità che dialogano con naturale facilità, ed in una di queste incursioni, ci pensa Diana a riportare l’incontro in parità con un bellissimo tiro. Sembrava che a questo punto il risultato sembrava stesse avviandosi ad un pari che non avrebbe accontenta nessuno, ma è qui che Martucci che leva dal suo cilindro un tiro che chiude definitivamente i conti di giornata, dando alla sua squadra, quella vittoria che proietta l’Antico Ulivo ad una quasi certa qualificazione, rendendo altresì un cammino difficilissimo ai neri del Roccione.

 

Partita del 27/10/2014 ore 21:00                                                                                 RISULTATO
Amici Vallermosa 2
8 Mori ODF 16

 

Un risultato non veritiero sul reale andamento della partita in particolar modo per quanto riguarda il 1° T dove i ragazzi di Pinna, hanno contrastato e tenuto testa all’8 Mori, squadra certamente di livello superiore, non foss’altro per la differenza anagrafica, una delle candidate alla giornata finale di questo Torneo VDS. Partono bene gli Amici Vallermosa che si affacciano dalle parti di De Santis con un bel tiro di Spiga fuori di poco e insistono con il bravissimo A. Ximenes ancora con un tiro che lambisce il palo. Ed è ancora Spiga, che mette scompiglio nella difesa guidata da Mazzara, dribblando, dopo una lunga serpentina, anche il portiere e portando in vantaggio i suoi. Reagiscono gli 8 Mori che impegnano Tolu in un doppio intervento, ed ancora Simbula manda fuori di poco. Non sbaglia però Figus con un bel diagonale riportando il risultato in parità. Replica Bourhriba con un bel tiro che impegna in una difficile deviazione il bravo e sicuro De Santis. Molto bene anche Trudu del Vallermosa, nel muoversi tra le maglie blù di Baldassarri e compagni. Insistono i bianchi con Spiga che impegna ancora a terra De Santis. Certo che se Spiga, Trudu, Ximenes, un gol per lui, e compagni, tenessero questo ritmo ed intensità avrebbero potuto dire certamente la loro sul proseguo di una partita, che dopo i fisiologici cambi attuati, iniziano a perdere un poco alla volta della loro pericolosità. Salgono a questo punto in cattedra Figus e Collu 6 reti ciascuno spaziando tra le maglie bianche dove vengono esaltate ancora una volta le notevoli qualità del bravissimo portiere Tolu, autore di alcune parate spettacolari. A segno anche Baldassarri, Pinna e Simbula, in una partita a quel punto a senso unico che vive delle incursioni di Pinna, le rovesciate di Figus e le galoppate di Collu, con i ragazzi di Vallermosa che riescono a tratti ad arginare le incursioni 8 Mori con il bravissimo Bourhriba che guida la difesa.

 

Partita del 27/10/2014 ore 22:00                                                                                 RISULTATO
I Gladiatori 4
FC Ugo Bross 5

 

Partita di Cartello della 7°G con due squadre candidate alla vittoria finale. Frase già fatta, sicuramente squadre già catalogate. E bella partita è stata, con gioco duro, ma molto corretto con tanto fair play in campo. Partono subito forte i bianco- rossi con Asara ma Falgio fa buona guardia. Insistono gli uomini di Atzei palal sull’incrocio. Ma sono i Gladiatori a passare con un gran tiro di Marongiu. Replica Ugo Bross con una grande azione condotta da Camboni e proseguita da Balia che pareggia i conti. Bellissima partita, forse la più bella offerta in questo inizio di Torneo, con continui e veloci capovolgimenti di fronte e incroci velocissimi nel cercare compagni dalla parte opposta del campo. Nuova azione fotocopia con gli stessi interpreti Camboni-Balia, anche se questa volta chiude Falgio, veramente bravo e attento. Risponde Melis dalla porta opposta con un bell’intervento, anche se nulla può sulla ribattuta di Saderis. Ancora Melis protagonista, con un doppio intervento spettacolare su Pinna. Mentre sul travolgente contropiede di Asara, è incredibile l’errore di Camboni che sotto porta manda la palla sul palo

2° T Si riparte dal 3-1 per i Gladiatori con un gran tiro di Camboni e magia di Falgio, non emulato dal suo compagno Pinna che sbaglia un tiro libero mandandolo sul palo e perdendo probabilmente l’occasione per chiudere la partita. Gol sbagliato gol subito: per mano del duo terribile; stupenda azione Asara-Camboni, dribbling e gol. Ancora Asara para Falgio. E’ sempre Camboni a liberarsi e metterla nell’angolino. Replica Pinna che stampa una punizione bomba sulla traversa e sul contropiede Asara tira una cannonata che Falgio non trattiene servendo a Camboni la palla per il suo quarto gol. Accorcia le distanze il bravissimo Saderis.

Recupero della 4 Giornata di Torneo VDS

 

 

Partita del 24/10/2014 ore 20:30                                                                               RISULTATO
Amici Vallermosa 1
FCPensionati 9

 

Si gioca il recupero della 4° Giornata del Girone C che vede il confronto tra due squadre con caratteristiche almeno anagrafiche completamente diverse. infatti ai ragazzi della FC Pensionati, si oppongono i non più ragazzi Amici di Vallermosa; Amici con la A maiuscola, perché fanno parte di quel numeroso gruppo di Vallermosa che sostiene l’Associazione VDS nel cammino di reperimento del sangue su tutto il territorio, reperimento tanto caro all’organizzazione proprio perché non essendo semplice reperire persone che sostengono il programma donatori, interpretano sportivamente in questo Torneo di calcetto, il vero spirito per il quale è stato creato. Un grazie sincero da parte del Comitato Organizzativo, ed un grazie di cuore da parte del Presidente dell’Associaziione. Vedere 15 Leoni che scendono in campo per confrontarsi con i ragazzi di Christian Sestu promuove un sincero e caloroso applauso di Ammirazione Soddisfazione.    Partono bene gli Amici Vallermosa che sfiorano il gol con Spiga Francesco bloccato dal portiere Deias. Nel versante opposto, ruba palla Sestu, Pensionati, che manda fuori di poco. Ancora Spiga davanti al portiere calcia debolmente. E’ Emanuele Sestu che impegna Tolu in un difficile intervento, e sempre il bravissimo portiere di Vallermosa, si conferma con un bell’intervento su Claudio Sestu, ma nulla può sulla ribattuta di quest’ultimo. Bell’azione dei bianchi Pensionati sulla fascia con Cicotti che trova il raddoppio con un bel tiro. E’ancora Tolu ad essere impegnato dai bianchi, che spingono con maggior impeto. Risposta Mohammed Vallermosa, che impegna Deias in una parata a terra. Insistono i Pensionati prendendo il sopravvento nel finale del tempo segnando ancora con Emanuele Sestu. Si chiude con il bravissimo Tolu, miglire in campo, a chiudere le incursioni degli avversari che gli si presentano davanti.

Il secondo tempo inizia a ritmo sostenuto, e Spiga, certamente il più intraprendente dei suoi, trova la via del gol. Interessanti capovolgimenti di fronte, dove passaggi veloci fanno da cornice ad una partita vivace ed intraprendente, con Claudio Sestu che trova ancora la via del gol, tre per lui, con un gran tiro da fuori. Ora gli Amici Vallermosa spingono con maggior agonismo per cercare di riacciuffare il risultato. Cambi veloci sopperiscono ai limiti di resistenza dei Rossoblù di Vallermosa,ma sono ancora i ragazzini di Sestu che aumentano il bottino e fanno loro la partita trovando punti preziosi per laclassifica.

6° Giornata di Torneo Vds

Partita del 23/10/2014 ore 20:30
Sulcis Ferro 6
Colchoneros 4

Incontro equilibrato con continui capovolgimenti di fronte anche vi sono stati alcuni momenti dove si è avuta l’impressione che le squadre volessero rifiatare. Partono subito forte i granata di Mascia, che davanti al portiere sprecano clamorosamente con Macciocu e Frau. Rispondono i bianco-rossi Colchoneros con Rassu, ma Serra si oppone egregiamente per ben due volte. Le azioni si susseguono velocemente con buone trame dove un brillantissimo Gianluigi Mascia, oggi ispirato, trova un bel diagonale per far fuori Mameli. Risponde Cadoni sul versante opposto, ma Serra fa buona guardia, la stessa che fa Mameli su un fortissimo tiro ancora di Mascia bravissimo quest’oggi e autore di 4 reti. E’ sempre Mameli, bella partita la sua, a respingere in tuffo una palla destinata in rete. Sul finale Mascia raddoppia chiudendo i 1° T sul 2-0. Partono forte i granata nella ripresa, ma sbagliano clamorosamente la mira. Chi non sbaglia è invece Mascia e il suo compagno Collu, che portano a sei il conto delle reti finali per i granata, dopo che i Colchoneros si erano pericolosamente riavvicinati nel punteggio con Aresti, Rassu, Loddo e Cadoni praticamente l’ossatura portante dei bianco-rossi. Alcuni pregevoli spunti caratterizzano in secondo tempo, come un incursione Aresti del Colchoneros che segna, dopo una bella triangolazione tra Frau e Nieddu con tiro di poco fuori. Ancora un bel tiro di Mascia e grandissima risposta di Mameli. Sempre il capitano granata, impegna il portiere avversario. Reagisce il Colchoneros con Aresti ma Serra fa buona guardia. Ancora una pregevole azione Sulcis Ferro condotta da Frau che scambia con Nieddu per la deviazione in angolo di Mameli. Ora si gioca bene e si sbaglia poco. Bellissima girata al volo di Frau ma ancora un superlativo Mameli che si supera. Chiude le reti il bravo Andrea Cadoni dei Colchoneros.
Partita del 23/10/2014 ore 21:30
Mondo Jcnusa 4
VDS 5

Possiamo definirla come la partita delle occasioni sprecate, tante sono state le reti che i verde-blu di Fadda hanno letteralmente divorato. Infatti già dal primo minuto, Mameli spreca una ghiotta occasione. Bel tiro di Fadda, e palla deviata in angolo. Ancora Mameli che supera anche il portiere ma nessuno dei compagni raccoglie. E’ il turno di Riccardo Pintus con un bel tiro, ottimo il suo avvio. Partono bene i ragazzi della VDS con scambi veloci, ma altrettanto bene si difende il Mondo Jcnusa, tanto bene che prima Pippia sfodera un bel tiro fuori di poco, poi Pillicu manda sul palo un gran tiro a portiere oranai battuto. Su un veloce contropiede condotto ancora da Pillicu, i bianchi vanno in rete. Non si fa attendere la reazione VDS con Mascia che smarca Di Pasquale con un bel colpo di tacco, ma indovinate un po?…palla fuori. Ci prova subito dopo Pintus con un tiro da fuori ma Calledda si oppone alla grande. Sale in cattedra Mattu che semina scompiglio tra le maglie VDS. Ancora un triangolo targato Mondo Jcnusa condotto da Diop-Onali di poco fuori. Nonostante una rabbiosa reazione, Mameli e compagni concludono poco per quanto riguarda il punteggio. Ancora Mameli propone una palla deliziosa a Siddu, che manda fuori di poco, e così tutti gli attacchi VDS che si infrangono sul muro eretto da Calledda, sicuramente il migliore in campo quest’oggi. Il primo tempo si avvia alla conclusione quando Pintus realizza su rigore e subito dopo un suo tiro viene deviato da Mameli in reteper il vantaggio VDS. Molto bella la partita di Pintus quest’oggi. Allo scadere spreca una ghiotta occasione Fadda e sul contropiede nell’ultima azione, Armosini salva il parziale con due ottimi interventi.
2° T In apertura pareggia subito il Mondo Jcnusa con Diop, e nemmeno il tempo di mettere la palla al centro, uno scambio di Mattu, bellissima la sua partita oggi, ancora con Diop con quest’ultimo che manda in rete la palla del provvisorio vantaggio Mondo Jcnusa. Momento difficile per la difesa VDS letteralmente alla mercè di Mattu e Pippia. Ma la voce grossa la fa Calledda che para tutto quello che c’è da parare, chiudendo ogni possibilità ai verde-blu VDS. Angolo VDS di Mameli, e dove non arriva Calledda ci pensa Dioop a salvare sulla linea e, sul conropiede tanto veloce quanto bello tra Mattu e Pillicu, la palla si infila in rete lasciando basiti gli avversari. Si ripropone Mameli bella partita la sua, ma ancora Pippia salva, ma Calledda nulla può sul rigore calciato da Cherchi che accorcia le distanze. Ancora Armosini salva la propria porta e stessa sorte avviene su un bel tiro di Mascia neutralizzato da Calledda, così come Onali su un tiro di Luca Cherchi VDS salva subito dopo la propria porta. Ancora Mameli che sbaglia a tu per tu con Calledda, è come detto la saga delle occasioni mancate: un infinità. Insiste la VDS e Calledda para comunque sempre e tutto. Lo stesso compito lo svolge Armosini sul fronte opposto. Adesso assistiamo ad una bella partita molto veloce senza un attimo di respiro. Punizione del tutto fare Mattu, para a terra Armosini che si ripete su Pillicu. Bellissimo assolo di Mameli che si invola in maniera fantastica per realizzare la sua doppietta personale. Ancora VDS, bella azione Di Pasquale-Mameli-Fadda, para ancora il numero uno Mondo Jcnusa, che si ripete subito dopo ancora su Mameli. Grande azione di Di Pasquale che offre una splendida palla a Fadda, il quale mette in rete la palla del vantaggio. Chiude Calledda con la solita grande parata su tiro di Di Pasquale.
Bella vittoria della VDS.

5° Giornata di Torneo della Solidarietà

Partita del 22/10/2014 ore 20:00
Mirage 7
MR Costruzioni 7
Seconda giornata del Girone A del Torneo VDS che è in corso di svolgimento sui campi del Mirage. Si confrontano due squadre che si presentavano appaiate a tre punti frutto delle vittorie nel turno precedente. Ed equilibrio è stato sia nel parziale 1° T 2-2, sia nel risultato finale 7-7 ma sopratutto nel gioco espresso. Se da una parte la differenza l’ha fatta il bravissimo Gianluca Sirigu, autore di una cinquina, dall’altra l’ha costruita tutto il collettivo Mirage, partendo dal bravissimo Zanda passando per Garau, Laie Firinu per terminare con in regista Pani, non tanto mobile in campo, ma abbastanza lucido e talentuoso da dispensare gioco, palloni e consigli ai propri compagni, sopperendo anche alle mancanze di Pitzalis non al 100% quest’oggi. E’ l’MR Costruzioni che passa in vantaggio con il suo Bomber Sirigu, 5 reti per lui, che raddoppia subito dopo che Zanda manda la palla sul palo della porta difesa dal bravissimo Mei, autore di due grandi interveti subito dopo. Il centravanti della MR Costruzioni, sbaglia però subito dopo a tu per tu con Pitzalis, gol che avrebbe probabilmente chiuso la partita. Invece si assiste alla reazione dei Rossi Mirage dopo che Pitzalis si esibiva in un bell’intervento, dapprima con Lai e subito dopo con Daniele Garau, gran gol il suo, che riportano il risultato in parità. In apertura ancora Mei interveniva efficacemente su Garau , ma veniva graziato da Zanda presentatosi solo davanti. Non sbaglia invece Sirigu che gira al volo un’ imbeccata offerta magistralmente da Mereu. Ancora la squadra di Andrea Melis che raddoppia con Mereu; arriva a quel punto la reazione di Lai prima e Zanda poi che riagguantano la partita. Garau impegna ancora il bravissimo Mei e sull’altro fronte si fa vedere il roccioso Rosas prima con un bel tiro, poi con una rete che riacciuffa il risultato per i capelli dopo che Garau portava i suoi in vantaggio nella convinzione di aver chiuso il mach.
Partita del 22/10/2014 ore 21:00
Under Dog  7
Monteponi  0

Disfatta della Monteponi in un incontro nel quale i ragazzi Rosso-blu hanno retto solo 15 minuti ai fortissimi blu dei fratelli Floris. Pur privi di uno dei propri uomini di punta, Vitiello, i blù della Under Dog, hanno alla lunga dominato la partita continuando a punteggio pieno la scalata al primo posto del girone. La Monteponi ha l’attenuante del doppio infortunio occorso a Manconi e Murtas esclusi dai giochi per quasi tutto il secondo tempo. Nulla hanno potuto i bravi Sireus, Sanna e Pirroni allo strapotere degli Under Dog. Ottime le parate di Riccardo Zedda che anno dopo anno cresce in maniera vistosa con qualità che siamo certi verranno premiate. Che dire altro se non quella di vedere i rosso-blu alla prossima verifica con la squadra al completo e con i recuperi degli infortunati, e soprattutto augurare a Vitiello una pronta guarigione in modo da poterlo rivedere in campo almeno nella seconda fase del Torneo al quale sicuramente i suoi compagni porteranno la squadra. Va naturalmente elogiato Firinu, 5 reti al suo attivo, per la sua classe e per il suo farsi trovare sempre pronto a dare la zampata finale al momento giusto nel posto giusto, senza fronzoli ed esaltazioni. Bravi anche i fratelli Floris, Riccardo autore di una doppietta, che insieme a Milia ed Essenziale, hanno terminato la partita senza la possibilità di avere un solo cambio per tirare un po’ il fiato.
Partita del 22/10/2014 ore 22:00
Centro Ottico Galileo  6
FC Koala  3

Sembrava una partita chiusa da presto, il 3-1 del primo tempo per gli orange non inganni. Il Centro Ottico Galileo sembrava volesse fare un sol boccone degli avversari, ma hanno trovato la reazione veemente dei ragazzini del Koala, che hanno chinato la testa e pedalato. Magari un tantino disorganizzati ma alla fine redditizi, e se il bravissimo portiere Arru non avesse sbagliato quel tiro libero chissà… Partono subito forte i ragazzi di Pispisa che vanno in vantaggio con Stefano Mura e Porcu, certamente i migliori in campo, un gradino più in alto mettiamo il Porcu non foss’altro per la quaterna realizzata. Si inizia con Arru e Pilia impegnati a difendere con successo le proprie porte. E’ Mura che apre le marcature con una grande azione dribblando anche il portiere. Risponde Simone Carta para Pilia. Inizia il balletto Porcu-Mura, con una serie di azioni e fraseggi che deliziano gli spettatori presenti, bravi veramente. Sul fronte oppostoè Congiu che si mangia letteralmente un gol solo davanti a Pilia prima di accorciare le distanze. Risponde Porcu con un gran tiro che impegna severamente Arru, migliore dei suoi, mentre è il turno di Mura ad esaltare le capacità e la bravura del n. 1 Koala. Si fa vedere Cireddu oggi un po’ in ombra con un buon tiro. Spreca Mura davanti ad Arru dopo aver mandato di poco al lato una bella conclusione. Ma non sbaglia Porcu presentatosi solo davani ad Arru e chiudendo il primo tempo sul punteggio di 3-1. Si riapre con la solita musica in campo: il connubio Porcu-Mura che mette scompiglio nella difesa dei rossi Koala. E ancora Porcu che porta a 4 le reti orange con un bell’assolo iniziato dal centrocampo. Si ripresenta subito dopo ancora solo ma Arru gli sbarra la strada. Si gioca al piccolo trotto per almeno dieci minuti, e forse questo consente al Koala di riorganizzarsi e riavvicinarsi con Congiu ed il solito Cireddu su tiro libero. E se Arru non sbaglia il rigore….

4°Giornata di Torneo VDS Volontari della Solidarietà

Partita del 21/10/2014
Madrigal 4-5
San Karalis 5-10

Seconda partita del girone, dove si incontrano due squadre compatte forti tecnicamente e ben attrezzate dove Turnu e Catalano dalla parte del Madrigal, e Concas e Andrea Farci per quanto riguarda i gialli S.Karalis dettano i tempi del gioco, creando un prodotto di livello elevato, dando vita ad un primo tempo equilibrato sia per la mole di gioco prodotto, sia nel punteggio, 4-5 risultato della prima battuta. Con un autogoal di Cogoni, del San Karalis, che apre l’incontro a cui fa seguito una rabbiosa reazione della propria squadra con Concas autore di una doppietta. Cambia volto l’incontro della seconda parte, che vede dopo il primo equilibrio, una netta supremazia dei ragazzi di Andrea Farci, i quali fanno proprio il risultato con un gioco veloce ed assillante, dove un parziale 5-1 per i gialli, non da addito a discussione alcuna. Non si fa sentire dunque l’assenza del fortissimo Gabriele Pinna, dal momento che Concas con 4 reti, i fratelli Farci e Cogoni, chiudono un match con ben 10 reti all’attivo. Per i blu Madrigal reti di Ariu, Catalano e Demuro. Ottimi alcuni interventi dei portieri Figus e Dessi.

Partita del 21/10/2014
Antico Ulivo 1-4
Birrafetteros 3-4

Parte forte l’Antico Ulivo che con Cotza apre le reti di un incontro veloce e combattuto. Non si fa attendere la reazione degli arancioni di Birrafetteros con Marongiu che dapprima pareggia, e subito dopo porta in vantaggio i suoi. Sechi chiude il primo tempo sul 3-1 con la convinzione di aver in mano un match facile da gestire. Nulla di scontato nel calcetto di chi sta giocando sui campi del Mirage. Difatti si assiste ad un secondo tempo combattutissimo dove Riccardo Pinna, autore di pregevoli parate, incita i propri ragazzi ad un atteggiamento più aggressivo e continuo, dove sale in cattedra il fortissimo Serreli che crea letteralmente scompiglio nelle retrovie arancioni dei Birrafetteros. Autore di una doppietta, trascina sostenuto Vedda con pericolose incursioni che porta al pareggio finale di una partita che pareva ormai persa. Bravi oltre a Marongiu, Vacca e Sechi autori delle reti per la propria squadra, anche Murgia, Pau e il portiere Frongia, determinante in alcuni interventi.

Partita del 21/10/2014
Fc Ugo Bross 1-5
Bet 1128 2-3
Partita veramente bella, che chiude la 4° giornata di Torneo VDS, con 2 squadre di livello elevato che possono a nostro avviso, arrivare al finale di questa manifestazione. Uno spettacolare Pisu che ha compiuto veramente dei miracoli, e se Burranca e i suoi portano a casa i tre punti, questa volta il merito, scritto a carattere cubitale, è tutto da attribuire a lui, Doriano Pisu che ha parato tutto ciò che c era da parare, giocando ad un livello non ancora visto in questo torneo. E’ vero che Burranca, tre reti per lui, davanti è spina dolorosa sui fianchi degli avversari, ma le innumerevoli incursioni dei bravissimi e mai domi Asara, Camboni, Matzuzzi e Balia sono state vanificate dal Portierone Bet. Incredibile è stata la mole di gioco che i ragazzi della Ugo Bross hanno prodotto, con azioni spettacolari e spumeggianti, in una partita combattutissima dicevamo con giocate a tratti molto dure ma svolte al limite della correttezza, con tanta sportività in campo anche se nessuno nulla ha concesso a nessuno. Molto bene come sempre Locci e soprattutto Angelo, che si è districato abbastanza bene tra le maglie bianche. Da lodare anche il portiere dei bianchi Melis che ha veramente parato tanto, ha solo sbagliato la giornata perché ha trovato il suo collega avversario in stato di grazia, offuscandogli un meritato migliore in campo. Oltre a Burranca, reti per il compagno Farigu da una parte e Camboni, Asara e Balia dall’altra.